Sei famiglie settempedane a casa con l'invenduto acquistato dall'Erap

Giovedì, 31 Gennaio 2019 18:11 | Letto 539 volte   Clicca per ascolare il testo Sei famiglie settempedane a casa con l'invenduto acquistato dall'Erap Sei appartamenti invenduti, tutti nella frazione di Cesolo, acquistati dallErap per altrettante famiglie rimaste senza una casa dopo il terremoto di due anni fa. il direttore provinciale dellente, Daniele Staffolani, ha consegnato le chiavi delle abitazioni ubicate in due palazzine nella frazione di Cesolo. Due dei sei alloggi si trovano in viale Santa Margherita e quattro in via Della Villa.  Gli assegnatari risultano destinatari di ordinanze di inagibilità firmate dal sindaco di San Severino, Rosa Piermattei, perché residenti in edifici gravemente danneggiati. “Sono felice per queste famiglie – sottolinea il primo cittadino settempedano – perché dopo due anni dal sisma possono ritrovare un po’ di serenità. Vorrei ringraziare il direttore, i funzionari e i tecnici dell’Erap e la Regione Marche per questo importante traguardo. Un grazie particolare va alle ditte che hanno lavorato perché si potesse procedere alla consegna degli immobili ma anche a chi ha messo a disposizione queste proprietà per le famiglie rimaste senza un tetto. Sono tante le persone che vivono ancora nell’emergenza ma la conclusione di questo percorso è un traguardo che offre una speranza per il futuro”.

Sei appartamenti invenduti, tutti nella frazione di Cesolo, acquistati dall'Erap per altrettante famiglie rimaste senza una casa dopo il terremoto di due anni fa. il direttore provinciale dell'ente, Daniele Staffolani, ha consegnato le chiavi delle abitazioni ubicate in due palazzine nella frazione di Cesolo. Due dei sei alloggi si trovano in viale Santa Margherita e quattro in via Della Villa. 

Gli assegnatari risultano destinatari di ordinanze di inagibilità firmate dal sindaco di San Severino, Rosa Piermattei, perché residenti in edifici gravemente danneggiati.

“Sono felice per queste famiglie – sottolinea il primo cittadino settempedano – perché dopo due anni dal sisma possono ritrovare un po’ di serenità. Vorrei ringraziare il direttore, i funzionari e i tecnici dell’Erap e la Regione Marche per questo importante traguardo. Un grazie particolare va alle ditte che hanno lavorato perché si potesse procedere alla consegna degli immobili ma anche a chi ha messo a disposizione queste proprietà per le famiglie rimaste senza un tetto. Sono tante le persone che vivono ancora nell’emergenza ma la conclusione di questo percorso è un traguardo che offre una speranza per il futuro”.

Letto 539 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo