Vasto incendio di sterpaglie a Montecosaro. Sul posto si sono portate due squadre dei Vigili del fuoco da Macerata e Civitanova. Bruciato circa un ettaro di vegetazione. Provvidenziale il pronto intervento dei pompieri che hanno domato le fiamme, impedendo alle stesse di propagarsi ai campi adiacenti e mettendo in sicurezza l'area. Non si conoscono le cause dell'innesco del rogo che comunque, non ha comportato conseguenze per le persone. 
c.c.
Ondata di maltempo su Tolentino. Nel primo pomeriggio la città  è stata investita da pioggia, vento e da una violenta grandinata.Colpite auto in sosta e alberi, creando qualche disagio.

grandinata agosto 2020 1
Segnalati danni alle coltivazioni nonchè  allagamenti e smottamenti nelle zone rurali, questi ultimi  seguiti dal Servizio manutenzioni dell’Ufficio Tecnico comunale. Le tante foglie cadute a terra  nella furia del vento hanno creato qualche problema rendendo l'asfalto scivoloso. Subito allertato il servizio del Cosmari per rimuovere il fogliame ammassato sulle caditoie, così da facilitare il deflusso delle acque piovane, evitando ulteriore ristagno di acqua..
Acqua,grandine e vento  non hanno risparmiato la zona  di Civitanova  che hanno reso necessario l'intervento dei Vigili del fuoco per piante e rami caduti e per allagamenti di sottopassi.

Forse  l'asfalto reso viscido dalla pioggia, la causa del ribaltamento di un'auto con persone a bordo avvenuto in zona Santa Lucia a Tolentino. Alla guida della vettura, una Fiat Punto, una 48enne di Fabriano che viaggiava in direzione San Severino Marche  insieme ai due figli. Perso il controllo del mezzo la donna è finita contro una pianta e l'auto si è ribaltata. Nessuna grave conseguenza per gli occupanti dell'auto soccorsi  dai sanitari del 118 e trasportati con due ambulanze al pronto soccorso di Macerata per accertamenti. Sul posto i Vigili del fuoco del distaccamento di Tolentino e,per la regolamentazione del traffico e i rilievi, è intervenuta la Polizia Locale.
c.c.  


La sicurezza si prepara ad affrontare i mesi più 'caldi' dell'estate dal punto di vista di presenze sulle città costiere.
E’ stato siglato ieri, infatti, un protocollo di collaborazione tra l’Amministrazione dell’Interno ed i Comuni di Civitanova Marche, Porto Recanati e Potenza Picena, finalizzato all’istituzione, ad opera del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, di un “presidio di salvamento acquatico” posizionato sull’arenile di Potenza Picena.

La finalità dello strumento in questione è quella di assicurare un più elevato livello di sicurezza a beneficio di tutti i cittadini che, nel corso di questa stagione estiva, affolleranno il litorale della provincia. "Inoltre - si legge in una nota della Prefettura di macerata - , l’accordo rappresenta un’importante espressione delle possibili efficaci sinergie tra le Amministrazioni dello Stato, gli Enti Locali e le istituzioni private.

L’intesa prevede in particolare che il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, con il proprio personale abilitato al salvamento acquatico e con i propri mezzi ed attrezzature, predisponga un servizio che garantisca un più elevato livello di sicurezza nella balneazione sui litorali non assentiti in concessione dei comuni di Potenza Picena, Civitanova Marche e Porto Recanati.

Il servizio comincerà il 25 luglio e durerà fino al 16 agosto ed  è stato reso possibile anche "grazie al contributo finanziario dei Comuni interessati - conclude la nota - nonché alla collaborazione dell’Associazione Barracuda concessionaria del tratto di arenile sul quale verrà posto il presidio acquatico".

GS
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale di Macerata. Una squadra di pompieri è intervenuta a Montelupone dove, per cause in corso di accertamento, due auto si sono scontrate frontalmente in via Peschiera. Dopo l’impatto le due vetture hanno preso fuoco e solo l’intervento dei pompieri, che hanno provveduto a spegnere le fiamme e a mettere in sicurezza la zona, ha evitato il peggio. I due conducenti sono stati così soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Macerata.

spegnimento


spegnimento 1

Vigili del fuoco al lavoro anche a Macerata per l’incendio di un quadro elettrico all’interno di un locale del Palazzetto dello sport di Fontescodella. Anche in questo caso l’intervento dei pompieri ha consentito lo spegnimento del rogo e l’areazione dei locali. In fase ancora di accertamento le cause dell’incendio.

01


f.u.
Attimi di paura quelli vissuti a Morrovalle, in contrada San Martino, dove per cause in corso di accertamento un furgone ha preso fuoco. Lanciato l'allarme sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con due automezzi dalla sede centrale di Macerata che hanno provveduto allo spegnimento dell'incendio e alla messa in sicurezza della zona. Le operazioni effettuate dai pompieri hanno richiesto diverso tempo durante il quale la strada è rimasta chiusa al traffico. Fortunatamente non si segnalano feriti. 

f.u.


2
Danni causati dal maltempo a Fabriano. Ieri sera alle 21:30 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Monte Cucco per la rimozione di alcuni alberi di pioppo caduti sulla strada.
Il maltempo, probabilmente, ne è stato la causa.
Sul posto i vigili del fuoco di Fabriano e personale da Ancona che, con l'autoscala, hanno lavorato circa 4 ore per liberare la strada dalle piante che la bloccavano.

GS
Accusa un malore in bagno ma non riesce ad aprire la porta.
Solo un brutto spavento, nella tarda serata di ieri, a Tolentino. L'uomo, entrato nel bagno della sua abitazione, ha accusato un malore e non è riuscito ad aprire la porta. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari del 118 che hanno trasportato il paziente al pronto soccorso a scopo precauzionale.
Nella caduta, infatti, non avrebbe riportato alcun trauma.
 
È durato quasi quattro ore l'intervento dei vigili del fuoco che ieri sera, intorno alle 18.30, sono entrati in azione a Fabriano, in frazione Moscano, per l'incendio di una catasta di legna di circa 100 quintali, mentre nella zona imperversava il maltempo.

La squadra sul posto ha spento le fiamme evitando la propagazione nei luoghi vicini. L'intervento si è concluso alle 22 e fortunatamente non ci sono state persone coinvolte.

GS
Incidente questa mattina a Macerata, in contrada Morica. Erano circa le 8.30 quando, per cause in fase di accertamento, una Smart condotta da una donna ha perso il controllo finendo sul ciglio della carreggiata.
La donna è stata trasportata in ospedale in ambulanza.
I vigili del fuoco si sono occupati della messa in sicurezza del mezzo e della zona.

GS

1
Tragico incidente stradale quello verificatosi nel pomeriggio lungo la strada che collega Visso a Pieve Torina all'altezza del bivio per Monte Cavallo. Per cause in corso di accertamento una ragazza di 24 anni che percorreva l'arteria ha perso il controllo dell'auto su cui viaggiava, una Fiat Panda, che si è schiantata contro il guard rail. Purtroppo la giovane è deceduta sul colpo e a nulla è valso l'intervento dei soccorritori del 118, giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco e ai carabinieri, che non hanno potuto fare altro che costatarne la morte. Allertata anche l'eliambulanza, che è stata poi fatta rientrare visto l'esito del sinistro.
Pagina 1 di 7

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo