Mons. Massara dona 30 mila euro all'ospedale di Camerino

Venerdì, 13 Marzo 2020 14:42 | Letto 4544 volte   Clicca per ascolare il testo Mons. Massara dona 30 mila euro all'ospedale di Camerino La solidarietà è un cerchio che unisce. In un momento delicato e di dura prova per tutti, l’arcivescovo Francesco Massara compie un gesto di grande liberalità a favore del presidio ospedaliero di Camerino. Per esprimere dal profondo del cuore il suo ringraziamento a tutti gli operatori della sanità che, con spirito di dovere e con grande dedizione sono impegnati in queste ore nel salvare vite umane, ha deciso di donare la somma di 30 mila euro per l’acquisto di attrezzature e strumentazioni sanitarie, concordando con la direzione dell’Area Vasta 3 che i fondi vengano esclusivamente destinati al presidio ospedaliero di Camerino, trasformato in Covid-Hospital. Sarà cura della diocesi rendere pubblica notizia, di come verranno utilizzati i fondi a servizio del presidio camerte. Un gesto che vuole essere un nuovo forte segnale di abbraccio, sostegno e incoraggiamento ad una popolazione già profondamente colpita dalle difficoltà del post sisma.“In questo momento di grande emergenza sanitaria nazionale e soprattutto per il nostro territorio, trovatosi a vivere quasi un secondo terremoto- dichiara Mons. Francesco Massara- ho deciso di tendere una mano e offrire la solidarietà della diocesi verso gli ammalati e soprattutto verso medici, infermieri, operatori sanitari e tutti coloro che a vario titolo si stanno prodigando in ogni modo nelle corsie dellospedale di Camerino. Tramite lAzienda sanitaria- continua l’arcivescovo- ho deciso di donare la somma di 30 mila euro affinchè possa essere spesa per le necessità sanitarie della struttura e con il vincolo di un utilizzo esclusivo a favore del nosocomio camerte. E’ solo una goccia nel mare - continua lArcivescovo- ma è un gesto a cui tenevo: così come la nostra diocesi ha ricevuto tanta solidarietà durante il terremoto, a nostra volta e nel nostro piccolo,è bello poter contribuire ad alleviare le grandi sofferenze di questo momento. E un piccolo gesto - dice Mons. Massara- attraverso il quale desidero condividere lo sforzo che tutti gli operatori della sanità dell’ospedale di Camerino stanno mettendo in atto e rivolgere attenzione alle loro necessità. Per quello che stanno facendo a favore degli ammalati e dellintero territorio, li ringrazio tutti dal profondo del cuore . Sappiano che sono al loro fianco e vicino a tutti i pazienti ricoverati in ospedale, nonchè alle loro famiglie e allintero mondo della sanità. L’invito rivolto a tutti-  conclude Mons. Massara- è che ciascuno di noi nel nostro piccolo, riesca ad essere segno di carità e a vivere le difficoltà e le paure come momento di fede. Sono sicuro che attraverso la collaborazione e la responsabilità dei nostri comportamenti, riusciremo ad oltrepassare anche questa difficile prova. Nellinviarmi il mio abbraccio, vi esorto ad affrontare con forza e coraggio questa delicata fase, con laugurio che la gioia possa presto ritornare in ognuno di noi e nelle nostre famiglie.C.C.
La solidarietà è un cerchio che unisce. In un momento delicato e di dura prova per tutti, l’arcivescovo Francesco Massara compie un gesto di grande liberalità a favore del presidio ospedaliero di Camerino. Per esprimere dal profondo del cuore il suo ringraziamento a tutti gli operatori della sanità che, con spirito di dovere e con grande dedizione sono impegnati in queste ore nel salvare vite umane, ha deciso di donare la somma di 30 mila euro per l’acquisto di attrezzature e strumentazioni sanitarie, concordando con la direzione dell’Area Vasta 3 che i fondi vengano esclusivamente destinati al presidio ospedaliero di Camerino, trasformato in Covid-Hospital. Sarà cura della diocesi rendere pubblica notizia, di come verranno utilizzati i fondi a servizio del presidio camerte. Un gesto che vuole essere un nuovo forte segnale di abbraccio, sostegno e incoraggiamento ad una popolazione già profondamente colpita dalle difficoltà del post sisma.

“In questo momento di grande emergenza sanitaria nazionale e soprattutto per il nostro territorio, trovatosi a vivere quasi un secondo terremoto- dichiara Mons. Francesco Massara- ho deciso di tendere una mano e offrire la solidarietà della diocesi verso gli ammalati e soprattutto verso medici, infermieri, operatori sanitari e tutti coloro che a vario titolo si stanno prodigando in ogni modo nelle corsie dell'ospedale di Camerino. Tramite l'Azienda sanitaria- continua l’arcivescovo- ho deciso di donare la somma di 30 mila euro affinchè possa essere spesa per le necessità sanitarie della struttura e con il vincolo di un utilizzo esclusivo a favore del nosocomio camerte.
E’ solo una goccia nel mare - continua l'Arcivescovo- ma è un gesto a cui tenevo: così come la nostra diocesi ha ricevuto tanta solidarietà durante il terremoto, a nostra volta e nel nostro piccolo,è bello poter contribuire ad alleviare le grandi sofferenze di questo momento. E' un piccolo gesto - dice Mons. Massara- attraverso il quale desidero condividere lo sforzo che tutti gli operatori della sanità dell’ospedale di Camerino stanno mettendo in atto e rivolgere attenzione alle loro necessità. Per quello che stanno facendo a favore degli ammalati e dell'intero territorio, li ringrazio tutti dal profondo del cuore . Sappiano che sono al loro fianco e vicino a tutti i pazienti ricoverati in ospedale, nonchè alle loro famiglie e all'intero mondo della sanità.
L’invito rivolto a tutti-  conclude Mons. Massara- è che ciascuno di noi nel nostro piccolo, riesca ad essere segno di carità e a vivere le difficoltà e le paure come momento di fede. Sono sicuro che attraverso la collaborazione e la responsabilità dei nostri comportamenti, riusciremo ad oltrepassare anche questa difficile prova. Nell'inviarmi il mio abbraccio, vi esorto ad affrontare con forza e coraggio questa delicata fase, con l'augurio che la gioia possa presto ritornare in ognuno di noi e nelle nostre famiglie".
C.C.

Letto 4544 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo