Tapanelli ringrazia la Provincia: "Strade asfaltate e più sicure"

Mercoledì, 11 Agosto 2021 17:56 | Letto 152 volte   Clicca per ascolare il testo Tapanelli ringrazia la Provincia: "Strade asfaltate e più sicure" Completata l’asfaltatura a Montelago da parte della Provincia. Il Sindaco di Sefro Pietro Tapanelli esprime grande soddisfazione per questo primo intervento attuato da parte del Presidente Antonio Pettinari (ne è previsto un altro nel 2023 e ci sono ulteriori azioni puntuali che vedranno l’ANAS come soggetto attuatore, per coprire i tratti ancora da ripristinare, presumibilmente nel 2022 - Ndr). Commenta così il primo cittadino: “Abbiamo chiesto e voluto con grande determinazione questo intervento di rifacimento del manto stradale e la Provincia ha accolto le nostre istanze. Il Presidente Pettinari ha portato avanti un grandissimo lavoro di attenzione alla viabilità e, nonostante la scellerata riforma delle province, è rimasto sempre in prima linea al fianco di noi sindaci.” Nel 2014, infatti, la legge Del Rio ha intrapreso un disegno di riforma degli enti provinciali, svuotando di competenze e di risorse un collettore istituzionale di fondamentale importanza.(nella foto due tratti di strada) “La strada provinciale 79 è una arteria di essenziale importanza – prosegue il Sindaco - sia per le aziende del territorio sia per il turismo, ma soprattutto per esigenze di sicurezza e di protezione civile. In caso di calamità, infatti, rappresenta una via di accesso alla viabilità della quadrilatero Marche-Umbria che ormai è in fase di definitiva conclusione. Tramite l’altopiano di Montelago e Serravalle di Chienti, infatti, l’accesso alla Civitanova Marche-Foligno è immediato.” La strada si dirama dal capoluogo di Sefro, passando per la frazione di Sorti, fino a Serravalle di Chienti, collegando i due comuni, per una lunghezza totale di circa 25 km. Conclude Tapanelli: “Questa prima tranche è partita dalla frazione di Sorti, la parte abitata più in quota del Comune di Sefro, che necessitava da tempo di interventi importanti. Le abitazioni più in alto si trovano quasi a 900 metri di altitudine ed è essenziale avere accesso in sicurezza e in tempi rapidi anche alle frazioni, soprattutto nel periodo invernale. L’attenzione anche all’entroterra è quello che chiediamo e sicuramente ce lo possiamo aspettare da amministratori competenti, professionali e mai improvvisati.” M.S.
Completata l’asfaltatura a Montelago da parte della Provincia.
Il Sindaco di Sefro Pietro Tapanelli esprime grande soddisfazione per questo primo intervento attuato da parte del Presidente Antonio Pettinari (ne è previsto un altro nel 2023 e ci sono ulteriori azioni puntuali che vedranno l’ANAS come soggetto attuatore, per coprire i tratti ancora da ripristinare, presumibilmente nel 2022 - Ndr).

Commenta così il primo cittadino: “Abbiamo chiesto e voluto con grande determinazione questo intervento di rifacimento del manto stradale e la Provincia ha accolto le nostre istanze. Il Presidente Pettinari ha portato avanti un grandissimo lavoro di attenzione alla viabilità e, nonostante la scellerata riforma delle province, è rimasto sempre in prima linea al fianco di noi sindaci.” Nel 2014, infatti, la legge Del Rio ha intrapreso un disegno di riforma degli enti provinciali, svuotando di competenze e di risorse un collettore istituzionale di fondamentale importanza.

(nella foto due tratti di strada)

strade sefro montelago

“La strada provinciale 79 è una arteria di essenziale importanza – prosegue il Sindaco - sia per le aziende del territorio sia per il turismo, ma soprattutto per esigenze di sicurezza e di protezione civile. In caso di calamità, infatti, rappresenta una via di accesso alla viabilità della quadrilatero Marche-Umbria che ormai è in fase di definitiva conclusione. Tramite l’altopiano di Montelago e Serravalle di Chienti, infatti, l’accesso alla Civitanova Marche-Foligno è immediato.” La strada si dirama dal capoluogo di Sefro, passando per la frazione di Sorti, fino a Serravalle di Chienti, collegando i due comuni, per una lunghezza totale di circa 25 km.

Conclude Tapanelli: “Questa prima tranche è partita dalla frazione di Sorti, la parte abitata più in quota del Comune di Sefro, che necessitava da tempo di interventi importanti. Le abitazioni più in alto si trovano quasi a 900 metri di altitudine ed è essenziale avere accesso in sicurezza e in tempi rapidi anche alle frazioni, soprattutto nel periodo invernale. L’attenzione anche all’entroterra è quello che chiediamo e sicuramente ce lo possiamo aspettare da amministratori competenti, professionali e mai improvvisati.”

M.S.

Letto 152 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo