Elezioni: La Gentili si ricandida a Bolognola.

Mercoledì, 11 Agosto 2021 18:23 | Letto 392 volte   Clicca per ascolare il testo Elezioni: La Gentili si ricandida a Bolognola. Cristina Gentili scioglie la riserva e si ricandida alla guida del comune di Bolognola.Sarà per l’attuale prima cittadina il secondo mandato e con lei in lista dieci nomi, sette già presenti nella precedente consultazione e tre saranno i volti nuovi. Per uno dei comuni più piccoli d’Italia (167 abitanti e 131 votanti ndr), la decisione della Gentili, spazza via tutte le indiscrezioni che si erano succedute negli ultimi giorni. “Una candidatura nel segno della continuità – ha dichiarato la Gentili ai microfoni di RadioC1inBlu – e ovviamente non posso sapere ancora quante liste ci saranno. In paese qualcosa si mormora e, come ho dichiarato nelle precedenti interviste, dobbiamo evitare il commissariamento del municipio e per questo mi rimetto alla volontà e a disposizione dei bolognolesi”. Per evitare il commissario la strada è molto complicata con una sola lista. Lo scoglio da superare è il doppio quorum: Con una lista è necessario che, su 131 votanti, almeno il 50% si rechino alle urne (minimo 66) e almeno la metà esprima un voto per la lista della Gentili. “Questa è la mia preoccupazione - dichiara la candidata – e la rielezione non è così scontata. Auspico che i presunti candidati che fino ad oggi si erano fatti sentire solo sulla stampa, riescano a fare una seconda lista e questo scongiurerebbe il rischio del commissariamento”. Sindaco, lei aveva detto che non era così convinta di ricandidarsi. Ora come affronterà i suoi elettori? “In realtà, dopo questi cinque anni non nego, e sono sincera, che l’impegno è stato durissimo. Spero che non ci siano altre emergenze e che si torni ad amministrare l’ordinario e non sempre gestire le emergenze. La continuità è necessaria, perché è un periodo molto particolare e uscire dalla crisi e dalle problematiche della ricostruzione e dell’emergenza sanitaria, ci permetterebbe di lavorare più serenamente. Ripeto, mi rimetto alla volontà degli elettori”. Il fondatore e presidente dell’associazione Case Pintura, Gianluca Balducci, aveva dichiarato di non correre alle prossime consultazioni, previste per il prossimo 3 e 4 ottobre, ma auspicava che chiunque si proponesse alla guida del paese, doveva “trainare il carro e non solo salirci sopra”. Come risponde a questa provocazione? “Sì, trainare il carro per carità serve, ma bisogna stare sopra il “carro” per prendere le decisioni ed assumersi le responsabilità. Troppo spesso i cittadini parlano bene in piazza, ma non conoscono le problematiche che si vivono in questi territori, soprattutto in questo ultimo periodo. Non sono tutte rose e fiori e spesso ci sono spine anche molto dolorose. Quindi speriamo che qualcuno si faccia avanti – conclude la Gentili – e si impegni a salvare il territorio montano con i fatti e non con le parole”. Mario Staffolani
Cristina Gentili scioglie la riserva e si ricandida alla guida del comune di Bolognola.
Sarà per l’attuale prima cittadina il secondo mandato e con lei in lista dieci nomi, sette già presenti nella precedente consultazione e tre saranno i volti nuovi.

Per uno dei comuni più piccoli d’Italia (167 abitanti e 131 votanti ndr), la decisione della Gentili, spazza via tutte le indiscrezioni che si erano succedute negli ultimi giorni.

“Una candidatura nel segno della continuità – ha dichiarato la Gentili ai microfoni di RadioC1inBlu – e ovviamente non posso sapere ancora quante liste ci saranno.
In paese qualcosa si mormora e, come ho dichiarato nelle precedenti interviste, dobbiamo evitare il commissariamento del municipio e per questo mi rimetto alla volontà e a disposizione dei bolognolesi”.

Per evitare il commissario la strada è molto complicata con una sola lista. Lo scoglio da superare è il doppio quorum: Con una lista è necessario che, su 131 votanti, almeno il 50% si rechino alle urne (minimo 66) e almeno la metà esprima un voto per la lista della Gentili.

“Questa è la mia preoccupazione - dichiara la candidata – e la rielezione non è così scontata. Auspico che i presunti candidati che fino ad oggi si erano fatti sentire solo sulla stampa, riescano a fare una seconda lista e questo scongiurerebbe il rischio del commissariamento”.

Sindaco, lei aveva detto che non era così convinta di ricandidarsi. Ora come affronterà i suoi elettori? “In realtà, dopo questi cinque anni non nego, e sono sincera, che l’impegno è stato durissimo. Spero che non ci siano altre emergenze e che si torni ad amministrare l’ordinario e non sempre gestire le emergenze.

La continuità è necessaria, perché è un periodo molto particolare e uscire dalla crisi e dalle problematiche della ricostruzione e dell’emergenza sanitaria, ci permetterebbe di lavorare più serenamente. Ripeto, mi rimetto alla volontà degli elettori”.

Il fondatore e presidente dell’associazione Case Pintura, Gianluca Balducci, aveva dichiarato di non correre alle prossime consultazioni, previste per il prossimo 3 e 4 ottobre, ma auspicava che chiunque si proponesse alla guida del paese, doveva “trainare il carro e non solo salirci sopra”. Come risponde a questa provocazione?

“Sì, trainare il carro per carità serve, ma bisogna stare sopra il “carro” per prendere le decisioni ed assumersi le responsabilità. Troppo spesso i cittadini parlano bene in piazza, ma non conoscono le problematiche che si vivono in questi territori, soprattutto in questo ultimo periodo. Non sono tutte rose e fiori e spesso ci sono spine anche molto dolorose. Quindi speriamo che qualcuno si faccia avanti – conclude la Gentili – e si impegni a salvare il territorio montano con i fatti e non con le parole”.



Mario Staffolani

Letto 392 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo