Abruzzo lancia l'accusa: "A Maddalena una discarica con amianto su proprietà comunale"

Sabato, 25 Settembre 2021 16:14 | Letto 349 volte   Clicca per ascolare il testo Abruzzo lancia l'accusa: "A Maddalena una discarica con amianto su proprietà comunale" L’annuncio dato dall’azienda Svila di un prossimo insediamento produttivo a Muccia, che occuperà nella fase iniziale circa 25 unità lavorative, ha trovato eco anche nella campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale. Se da una parte il candidato sindaco Mario Baroni parla di “un risultato importante che pone le basi di un paese che guarda avanti con l’obiettivo di dare al paese prospettive di lavoro e di rilancio economico”, dall’altra il suo competitor Giuseppe Abruzzo accusa il primo cittadino uscente di immobilismo. Linsediamento della Svila nella zona Pip di Maddalena – dichiara Abruzzo - dimostra ancora una volta quanto sia attrattiva Muccia per limprenditoria anche per il favore della viabilità, ma anche quanto poco sia stata sfruttata questa attrattiva. Baroni e i suoi stanno presentando linsediamento Svila come interessante dal punto di vista occupazionale e non può essere diversamente, ma è vero che fra i compiti del prossimo sindaco non cè quello di capo delle risorse umane Svila nè di selezionatore del personale”. A conclusione del suo intervento il candidato sindaco della lista “Muccia verso il futuro” lancia all’amministrazione la classica freccia avvelenata. “Vorrei da ultimo segnalare che proprio in zona Pip Maddalena è stata segnalata una discarica non autorizzata con presenza di amianto su proprietà comunale”.f.u.
L’annuncio dato dall’azienda Svila di un prossimo insediamento produttivo a Muccia, che occuperà nella fase iniziale circa 25 unità lavorative, ha trovato eco anche nella campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale.

Se da una parte il candidato sindaco Mario Baroni parla di “un risultato importante che pone le basi di un paese che guarda avanti con l’obiettivo di dare al paese prospettive di lavoro e di rilancio economico”, dall’altra il suo competitor Giuseppe Abruzzo accusa il primo cittadino uscente di immobilismo. "L'insediamento della Svila nella zona Pip di Maddalena – dichiara Abruzzo - dimostra ancora una volta quanto sia attrattiva Muccia per l'imprenditoria anche per il favore della viabilità, ma anche quanto poco sia stata sfruttata questa attrattiva. Baroni e i suoi stanno presentando l'insediamento Svila come interessante dal punto di vista occupazionale e non può essere diversamente, ma è vero che fra i compiti del prossimo sindaco non c'è quello di capo delle risorse umane Svila nè di selezionatore del personale”.

A conclusione del suo intervento il candidato sindaco della lista “Muccia verso il futuro” lancia all’amministrazione la classica freccia avvelenata. “Vorrei da ultimo segnalare che proprio in zona Pip Maddalena è stata segnalata una discarica non autorizzata con presenza di amianto su proprietà comunale”.

f.u.

Letto 349 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo