Covid, Saltamartini: "Metà regione vaccinata"

Lunedì, 14 Giugno 2021 11:48 | Letto 332 volte   Clicca per ascolare il testo Covid, Saltamartini: "Metà regione vaccinata" “Poco fa abbiamo raggiunto con la prima dose di vaccino la copertura di metà dellintera popolazione marchigiana”. Lo ha comunicato nel tardo pomeriggio di ieri, con un post sulla sua pagina Facebook, l’assessore regionale alla sanità, Filippo Saltamartini. Su una base di 1 milione e 250mila abitanti, infatti, sono oltre 750mila i cittadini delle Marche che hanno ricevuto la prima inoculazione di vaccino anti-Covid. Uno screenshot del portale di monitoraggio vaccinazioni a supporto del post, che prosegue sottolineando come la Regione si stia adeguando alle nuove direttive per gli under 60: “Oggi (ieri,ndr), sia il Presidente Draghi che il Ministro della sanità hanno sottolineato che il siero con base virale (AstraZeneca e J&J) non puo’ essere utilizzato sotto i 60 anni, né per la 1 dose e neppure per il richiamo, chiedendo alle Regioni di adeguarsi nei prossimi giorni. La Regione Marche si è adeguata dalla sera di venerdì scorso con un sms diretto a tutti i dirigenti Asur e da ieri mattina il richiamo (cioè la prima dose) viene effettuato con Pfizer. Quindi la campagna vaccinale prosegue con la prevalente somministrazione di Pfizer e Moderna. Mercoledì c’è la conferenza delle Regioni in cui si dovrà affrontare il tema dell’impiego dei vaccini a base virale anche per le persone con più di 60 anni, nei confronti dei quali questo farmaco sembra essere più idoneo a sviluppare la copertura immunitaria”. l.c.
“Poco fa abbiamo raggiunto con la prima dose di vaccino la copertura di metà dell'intera popolazione marchigiana”. Lo ha comunicato nel tardo pomeriggio di ieri, con un post sulla sua pagina Facebook, l’assessore regionale alla sanità, Filippo Saltamartini.

Su una base di 1 milione e 250mila abitanti, infatti, sono oltre 750mila i cittadini delle Marche che hanno ricevuto la prima inoculazione di vaccino anti-Covid.

screen saltamartini

Uno screenshot del portale di monitoraggio vaccinazioni a supporto del post, che prosegue sottolineando come la Regione si stia adeguando alle nuove direttive per gli under 60: “Oggi (ieri,ndr), sia il Presidente Draghi che il Ministro della sanità hanno sottolineato che il siero con base virale (AstraZeneca e J&J) non puo’ essere utilizzato sotto i 60 anni, né per la 1 dose e neppure per il richiamo, chiedendo alle Regioni di adeguarsi nei prossimi giorni. La Regione Marche si è adeguata dalla sera di venerdì scorso con un sms diretto a tutti i dirigenti Asur e da ieri mattina il richiamo (cioè la prima dose) viene effettuato con Pfizer. Quindi la campagna vaccinale prosegue con la prevalente somministrazione di Pfizer e Moderna. Mercoledì c’è la conferenza delle Regioni in cui si dovrà affrontare il tema dell’impiego dei vaccini a base virale anche per le persone con più di 60 anni, nei confronti dei quali questo farmaco sembra essere più idoneo a sviluppare la copertura immunitaria”.

l.c.

Letto 332 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo