Primo incontro per ripensare Castelsantangelo "Non identica ma autentica"

Sabato, 23 Maggio 2020 11:29 | Letto 662 volte   Clicca per ascolare il testo Primo incontro per ripensare Castelsantangelo "Non identica ma autentica" Non identico, ma autentico. Con questa filosofia durante la videoconferenza di ieri con larchitetto Stefano Boeri si è pensato alla Castelsantangelo sul Nera del futuro.Un incontro che doveva tenersi il 7 marzo scorso ma che era stato impedito dal lockdown, ieri ha visto la partecipazione di associazioni, residenti, non residenti, rappresentanti degli ordini professionali, rappresentanti degli enti competenti e stakeholders con l’Amministrazione Comunale e il responsabile dell’Ufficio Sisma del Comune, il Commissario per la ricostruzione Giovanni Legnini, il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, e l’Assessore Regionale Angelo  Sciapicchetti.Anticipare i tempi ci ha portato bene - commenta il primo cittadino, Mauro Falcucci - . Questo è stato il primo di una serie di incontri utili alla ricostruzione partecipata. Ognuno ha relazionato la propria visione del nuovo paese. Un incontro positivo a cui ne seguirà un altro il 4 giugno. Cerchiamo di stringere i tempi perchè vogliamo arrivare quanto prima ad un progetto cartaceo. Incontrarci il 4 permetterà anche a chi vive fuori Regione e possiede la seconda casa a Castelsantangelo di essere presente. Lobiettivo, da quanto emerso, è quello di ricostruire conservando la storia, la cultura e le tradizioni per non perdere i valori che abbiamo dentro.Un approfondimento sarà pubblicato nella prossima edizione del settimanale LAppennino Camerte.GS
"Non identico, ma autentico". Con questa filosofia durante la videoconferenza di ieri con l'architetto Stefano Boeri si è pensato alla Castelsantangelo sul Nera del futuro.
Un incontro che doveva tenersi il 7 marzo scorso ma che era stato impedito dal lockdown, ieri ha visto la partecipazione di associazioni, residenti, non residenti, rappresentanti degli ordini professionali, rappresentanti degli enti competenti e stakeholders con l’Amministrazione Comunale e il responsabile dell’Ufficio Sisma del Comune, il Commissario per la ricostruzione Giovanni Legnini, il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, e l’Assessore Regionale Angelo  Sciapicchetti.
"Anticipare i tempi ci ha portato bene - commenta il primo cittadino, Mauro Falcucci - . Questo è stato il primo di una serie di incontri utili alla ricostruzione partecipata. Ognuno ha relazionato la propria visione del nuovo paese. Un incontro positivo a cui ne seguirà un altro il 4 giugno. Cerchiamo di stringere i tempi perchè vogliamo arrivare quanto prima ad un progetto cartaceo. Incontrarci il 4 permetterà anche a chi vive fuori Regione e possiede la seconda casa a Castelsantangelo di essere presente. L'obiettivo, da quanto emerso, è quello di ricostruire conservando la storia, la cultura e le tradizioni per non perdere i valori che abbiamo dentro".

Un approfondimento sarà pubblicato nella prossima edizione del settimanale L'Appennino Camerte.

GS

Immagine 02

Letto 662 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo