Finanziata per 36 milioni di euro la "bretella" di Caldarola

Giovedì, 30 Settembre 2021 18:27 | Letto 1047 volte   Clicca per ascolare il testo Finanziata per 36 milioni di euro la "bretella" di Caldarola Davvero notizia migliore non potevamo riceverla. Questo il commento del sindaco di Caldarola Luca Giuseppetti dopo lapprovazione del Pacchetto Sisma per le regioni del centro Italia che destina alle Marche oltre 100 milioni di euro per liberare le aree del cratere dallisolamento infrastrutturale.Di questi complessivi 36 milioni di euro, 6 per la progettazione e 30 per la realizzazione del primo stralcio esecutivo, sono destinati alla bretella di Caldarola, primo tratto del collegamento tra il paese dei cardinali Pallotta e Sarnano.Avevamo avuto al riguardo diversi incontri con lassessore regionale alla ricostruzione Guido castelli - commenta il primo cittadino caldarolese - che ha ben compreso limportanza strategica di questa bretella, propedeutica al tratto della futura Pedemontana. Un tratto che ora è essenziale per la ricostruzione del nostro centro storico, oltre che per la viabilità futura. Potremo così realizzare la seconda parte di questa bretella, ma anche la strada che, uscendo da Caldarola, porta verso Sarnano e quindi verso i monti Sibillini.f.u.
"Davvero notizia migliore non potevamo riceverla". Questo il commento del sindaco di Caldarola Luca Giuseppetti dopo l'approvazione del Pacchetto Sisma per le regioni del centro Italia che destina alle Marche oltre 100 milioni di euro per liberare le aree del cratere dall'isolamento infrastrutturale.

Di questi complessivi 36 milioni di euro, 6 per la progettazione e 30 per la realizzazione del primo stralcio esecutivo, sono destinati alla bretella di Caldarola, primo tratto del collegamento tra il paese dei cardinali Pallotta e Sarnano.

"Avevamo avuto al riguardo diversi incontri con l'assessore regionale alla ricostruzione Guido castelli - commenta il primo cittadino caldarolese - che ha ben compreso l'importanza strategica di questa bretella, propedeutica al tratto della futura Pedemontana. Un tratto che ora è essenziale per la ricostruzione del nostro centro storico, oltre che per la viabilità futura. Potremo così realizzare la seconda parte di questa bretella, ma anche la strada che, uscendo da Caldarola, porta verso Sarnano e quindi verso i monti Sibillini".

f.u.

Letto 1047 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo