Voto, le affluenze parziali nell'entroterra: San Severino bandiera nera, Bolognola il dato migliore

Lunedì, 04 Ottobre 2021 09:49 | Letto 661 volte   Clicca per ascolare il testo Voto, le affluenze parziali nell'entroterra: San Severino bandiera nera, Bolognola il dato migliore San Severino “bandiera nera”, grande affluenza invece nei piccoli Comuni. Dopo la prima giornata di voto, inizia ad emergere un quadro di massima sulla partecipazione della cittadinanza alla tornata elettorale nei Comuni di Bolognola, Castelraimondo, Esanatoglia, Muccia e San Severino Marche, chiamati a eleggere sindaco e consiglio comunale. Sembra esserci una proporzionalità inversa infatti, nei Comuni dell’entroterra, tra il numero degli aventi diritto al voto e quanti effettivamente abbiano già espresso la loro preferenza.Dei Comuni alle urne nell’alto Maceratese, infatti, San Severino è sia quello demograficamente più importante, sia quello che ha fatto registrare la percentuale più bassa di affluenza alle urne al termine della prima giornata di voto. Mancano ancora circa cinque ore alla chiusura dei seggi, ma la tendenza riflette un comportamento che si era già fatto notare nella tornata amministrativa del 5 giugno 2016. Anche allora, quando le urne furono aperte per soltanto una giornata, San Severino fece registrare l’affluenza più bassa tra i cinque Comuni (Bolognola, Castelraimondo, Esanatoglia, Muccia e, appunto, San Severino, ndr) dell’entroterra.Nel dettaglio a San Severino ha votato il 41,83% degli aventi diritto, percentuale decisamente più bassa rispetto a quella registrata negli altri Comuni: a Castelraimondo ha espresso parere il 45,05%, mentre a Bolognola (66,17%) Esanatoglia (56,13%) e Muccia (65,93%) le percentuali sono ben oltre il 50%.Castelraimondo, Esanatoglia, Muccia e San Severino fanno registrare un andamento che, alle 15 di oggi, dovrebbe all’incirca ricalcare le percentuali di affluenza di cinque anni fa, mentre si registra un coinvolgimento decisamente più partecipato nel caso di Bolognola: la corsa a lista unica del 2016 (fu eletta Cristina Gentili con 55 voti) vide un’affluenza del 61,79%, già ampiamente superata alle 23 di ieri.l.c.
San Severino “bandiera nera”, grande affluenza invece nei piccoli Comuni. Dopo la prima giornata di voto, inizia ad emergere un quadro di massima sulla partecipazione della cittadinanza alla tornata elettorale nei Comuni di Bolognola, Castelraimondo, Esanatoglia, Muccia e San Severino Marche, chiamati a eleggere sindaco e consiglio comunale. Sembra esserci una proporzionalità inversa infatti, nei Comuni dell’entroterra, tra il numero degli aventi diritto al voto e quanti effettivamente abbiano già espresso la loro preferenza.

Dei Comuni alle urne nell’alto Maceratese, infatti, San Severino è sia quello demograficamente più importante, sia quello che ha fatto registrare la percentuale più bassa di affluenza alle urne al termine della prima giornata di voto. Mancano ancora circa cinque ore alla chiusura dei seggi, ma la tendenza riflette un comportamento che si era già fatto notare nella tornata amministrativa del 5 giugno 2016. Anche allora, quando le urne furono aperte per soltanto una giornata, San Severino fece registrare l’affluenza più bassa tra i cinque Comuni (Bolognola, Castelraimondo, Esanatoglia, Muccia e, appunto, San Severino, ndr) dell’entroterra.

Nel dettaglio a San Severino ha votato il 41,83% degli aventi diritto, percentuale decisamente più bassa rispetto a quella registrata negli altri Comuni: a Castelraimondo ha espresso parere il 45,05%, mentre a Bolognola (66,17%) Esanatoglia (56,13%) e Muccia (65,93%) le percentuali sono ben oltre il 50%.

Castelraimondo, Esanatoglia, Muccia e San Severino fanno registrare un andamento che, alle 15 di oggi, dovrebbe all’incirca ricalcare le percentuali di affluenza di cinque anni fa, mentre si registra un coinvolgimento decisamente più partecipato nel caso di Bolognola: la corsa a lista unica del 2016 (fu eletta Cristina Gentili con 55 voti) vide un’affluenza del 61,79%, già ampiamente superata alle 23 di ieri.

l.c.

Letto 661 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo