Petrosino e Pettinari garantiscono l'apertura della superstrada 77

Venerdì, 08 Luglio 2016 13:30 | Letto 4819 volte   Clicca per ascolare il testo Petrosino e Pettinari garantiscono l'apertura della superstrada 77 E bastato il “suono” di un piccolo campanello di allarme, con la richiesta di una modifica, sia pure parziale, del tracciato della Superstrada 77 Valdichienti perchè il presidente della provincia di Macerata Antonio Pettinari mobilitasse una vera e propria task force. Si è, così, tenuto un incontro, proprio nellarea dello svincolo di Muccia, tra il presidente Pettinari, lamministratore unico di Quadrilatero s.p.a. Guido Perosino, il presidente dellUnione Montana Alessandro Gentilucci, i sindaci dei territori interessati, Pievebovigliana, Visso, Monte Cavallo e naturalmente Muccia. Alla fine il primo cittadino Mario Baroni ha confermato ladesione al progetto originario, proposto dalla Quadrilatero. Quindi, lo svincolo di Muccia si farà e non ci sarà alcun rinvio nellinaugurazione della superstrada. “La richiesta di parziale modifica del tracciato avrebbe creato seri problemi per il completamento dello svincolo di Muccia – afferma il presidente della provincia di Macerata Pettinari – Si tratta di uno svincolo provvisorio, ma che è indispensabile per il territorio montano che da decenni aspetta questa infrastruttura. La sua mancata realizzazione sarebbe stata una mortificazione inaccettabile per un territorio svantaggiato che vuole cogliere le opportunità offerte da questa strada. Sono, quindi, contento che Quadrilatero abbia subito aderito alla mia richiesta di incontro. Insieme al dott. Perosino, al sindaco di Muccia Mario Baroni e agli altri sindaci interessati abbiamo rinnovato limpegno soprattutto nei capisaldi che avevamo deciso nel mese di maggio”. Siamo in dirittura darrivo – dichiara soddisfatto Guido Perosino, amministratore di Quadrilatero s.p.a. - La strada è pronta, anche se mancano gli ultimi dettagli prima dellapertura, e anche lo svincolo di Muccia, che ha richiesto un grande impegno negli ultimi mesi, sarà a disposizione, per ora provvisoriamente, perchè in seguito andremo a raccordarci con la Pedemontana delle Marche che rappresenta la prossima grande sfida per questa regione a livello di infrastrutture. ( sotto nella foto il sindaco di Muccia Mario Baroni mentre presenta il nuovo progetto )    articolo precedente Superstrada 77 Valdichienti, arrivano le prime buone notizie. Il tratto di strada da Colfiorito a Serravalle del Chienti, lungo la direttrice monti - mare, è stato riaperto. Inoltre, sono stati completati i lavori di asfaltatura dello svincolo a Pievebovigliana sia in uscita che in entrata. Resta, almeno per il momento, il problema dello svincolo di Muccia, per il quale ci sarebbero alcune forti resistenze. Così è proprio il presidente della provincia Antonio Pettinari a chiamare a raccolta tutti i responsabili chiedendo di mantenere le promesse fatte affinchè la superstrada venga aperta definitivamente alla data fissata, cioè il 28 luglio. Lapertura non può essere ulteriormente rinviata - il pensiero del presidente Pettinari. Probabilmente nelle prossime ore ci sarà ancora una forte scossa.    

E' bastato il “suono” di un piccolo campanello di allarme, con la richiesta di una modifica, sia pure parziale, del tracciato della Superstrada 77 Valdichienti perchè il presidente della provincia di Macerata Antonio Pettinari mobilitasse una vera e propria task force.

Si è, così, tenuto un incontro, proprio nell'area dello svincolo di Muccia, tra il presidente Pettinari, l'amministratore unico di Quadrilatero s.p.a. Guido Perosino, il presidente dell'Unione Montana Alessandro Gentilucci, i sindaci dei territori interessati, Pievebovigliana, Visso, Monte Cavallo e naturalmente Muccia. Alla fine il primo cittadino Mario Baroni ha confermato l'adesione al progetto originario, proposto dalla Quadrilatero. Quindi, lo svincolo di Muccia si farà e non ci sarà alcun rinvio nell'inaugurazione della superstrada. “La richiesta di parziale modifica del tracciato avrebbe creato seri problemi per il completamento dello svincolo di Muccia – afferma il presidente della provincia di Macerata Pettinari – Si tratta di uno svincolo provvisorio, ma che è indispensabile per il territorio montano che da decenni aspetta questa infrastruttura. La sua mancata realizzazione sarebbe stata una mortificazione inaccettabile per un territorio svantaggiato che vuole cogliere le opportunità offerte da questa strada. Sono, quindi, contento che Quadrilatero abbia subito aderito alla mia richiesta di incontro. Insieme al dott. Perosino, al sindaco di Muccia Mario Baroni e agli altri sindaci interessati abbiamo rinnovato l'impegno soprattutto nei capisaldi che avevamo deciso nel mese di maggio”. "Siamo in dirittura d'arrivo – dichiara soddisfatto Guido Perosino, amministratore di Quadrilatero s.p.a. - La strada è pronta, anche se mancano gli ultimi dettagli prima dell'apertura, e anche lo svincolo di Muccia, che ha richiesto un grande impegno negli ultimi mesi, sarà a disposizione, per ora provvisoriamente, perchè in seguito andremo a raccordarci con la Pedemontana delle Marche che rappresenta la prossima grande sfida per questa regione a livello di infrastrutture".

( sotto nella foto il sindaco di Muccia Mario Baroni mentre presenta il nuovo progetto ) 

baronipresentailnuovoprogetto

 

articolo precedente

Superstrada 77 Valdichienti, arrivano le prime buone notizie. Il tratto di strada da Colfiorito a Serravalle del Chienti, lungo la direttrice monti - mare, è stato riaperto. Inoltre, sono stati completati i lavori di asfaltatura dello svincolo a Pievebovigliana sia in uscita che in entrata. Resta, almeno per il momento, il problema dello svincolo di Muccia, per il quale ci sarebbero alcune forti resistenze. Così è proprio il presidente della provincia Antonio Pettinari a chiamare a raccolta tutti i responsabili chiedendo di mantenere le promesse fatte affinchè la superstrada venga aperta definitivamente alla data fissata, cioè il 28 luglio. "L'apertura non può essere ulteriormente rinviata" - il pensiero del presidente Pettinari. Probabilmente nelle prossime ore ci sarà ancora una forte scossa.

 

 

svincolo muccia 4 650x435

Letto 4819 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo