Pioraco, sulla strada tornano i giochi di una volta

Giovedì, 23 Luglio 2020 16:45 | Letto 1582 volte   Clicca per ascolare il testo Pioraco, sulla strada tornano i giochi di una volta I giochi di una volta per le strade di Pioraco. E lidea nata da tre mamme del paese della carta: Valentina Vegliò, Caterina Ottaviucci e Deborah Gagliardi. Dietro il parco giochi, nellarea pedonale, in località Piè di Gualdo, da oggi i bambini avranno un motivo in più per uscire a Pioraco insieme alle loro famiglie.Già lo scorso anno - racconta Caterina Ottaviucci - la mia amica Valentina aveva pensato di disegnare un percorso sulla strada per i bambini del paese, ma anche per queli che vengono con le famiglie a visitare Pioraco. Dopo il lockdown ci è sembrato giusto rimboccarci le maniche e metterci al lavoro per realizzare questo modo nuovo di giocare allaria aperta.Abbiamo disegnato 18 giochi: partiamo con la classica campana, proseguendo poi con il percorso: non manca il gambero, simbolo di Pioraco, che indica di camminare allindietro.Lidea è stata poi messa in pratica grazie al lavoro di Maurizio Gagliardi e Giandomenico Negroni, con una grande soddisfazione per il primo cittadino, Matteo Cicconi: Un grande ringraziamento a queste mamme che hanno avuto una bella idea - dice - sia dal punto di vista attrattivo per il paese che per lattività di intrattenimento che richiama i giochi di una volta, diversi dallo strumento elettornico. Ci auguriamo che grazie a questa iniziativa Pioraco possa dare anche lesempio per ritrovarsi insieme e giocare allaria aperta e a corpo libero.Giulia Sancricca
I giochi di una volta per le strade di Pioraco. E' l'idea nata da tre mamme del paese della carta: Valentina Vegliò, Caterina Ottaviucci e Deborah Gagliardi. Dietro il parco giochi, nell'area pedonale, in località Piè di Gualdo, da oggi i bambini avranno un motivo in più per uscire a Pioraco insieme alle loro famiglie.
"Già lo scorso anno - racconta Caterina Ottaviucci - la mia amica Valentina aveva pensato di disegnare un percorso sulla strada per i bambini del paese, ma anche per queli che vengono con le famiglie a visitare Pioraco. Dopo il lockdown ci è sembrato giusto rimboccarci le maniche e metterci al lavoro per realizzare questo modo nuovo di giocare all'aria aperta.
Abbiamo disegnato 18 giochi: partiamo con la classica campana, proseguendo poi con il percorso: non manca il gambero, simbolo di Pioraco, che indica di camminare all'indietro".

WhatsApp Image 2020 07 23 at 18.21.39 2

L'idea è stata poi messa in pratica grazie al lavoro di Maurizio Gagliardi e Giandomenico Negroni, con una grande soddisfazione per il primo cittadino, Matteo Cicconi: "Un grande ringraziamento a queste mamme che hanno avuto una bella idea - dice - sia dal punto di vista attrattivo per il paese che per l'attività di intrattenimento che richiama i giochi di una volta, diversi dallo strumento elettornico. Ci auguriamo che grazie a questa iniziativa Pioraco possa dare anche l'esempio per ritrovarsi insieme e giocare all'aria aperta e a corpo libero".

Giulia Sancricca

WhatsApp Image 2020 07 23 at 18.2h

WhatsApp Image 2020 07 23 at 18.21.39 1

WhatsApp Image 2020 07 23 at 18.21.41

WhatsApp Image 2020 07 23 at 18.21.39


Letto 1582 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo