Cesetti: "Riaprire subito il Covid Hospital. I marchigiani non paghino per errate convinzioni"

Giovedì, 13 Gennaio 2022 14:53 | Letto 233 volte   Clicca per ascolare il testo Cesetti: "Riaprire subito il Covid Hospital. I marchigiani non paghino per errate convinzioni" “È inaccettabile che con l’esponenziale aumento dei contagi nella nostra regione, ormai una vera e propria emergenza sanitaria, la giunta regionale si ostini a tenere chiuso il Covid Hospital. Ad affermarlo il consigliere del Partito democratico Fabrizio Cesetti, che ha presentato apposita interrogazione al presidente Francesco Acquaroli che -prosegue Cesetti - si è detto in tal senso possibilista, dimostrando così che all’interno della sua giunta non esiste una strategia né tanto meno una visione unitaria nella gestione della pandemia. Bersaglio delle dichiarazioni del consigliere Dem lassessore alla sanità Filippo Saltamartini insieme ai suoi colleghi di giunta. “Questo imbarazzante stallo – conclude Cesetti – è emblematico della disorganizzazione e della leggerezza con cui la giunta regionale sta affrontando la gestione del Covid. Un disastro ormai denunciato quotidianamente non solo dal Partito Democratico, ma impietosamente fotografato anche dalle organizzazioni sindacali della sanità, che sempre più frequentemente denunciano come la situazione marchigiana si stia aggravando sempre di più, e dalle numerose proteste pubbliche del personale sanitario che da tempo attraversano da nord al sud l’intera regione. Insomma, c’è davvero da sperare che la giunta regionale non intenda far pagare un prezzo altissimo alla salute dei marchigiani solo per non derogare alle errate convinzioni di alcuni assessori”.f.u
È inaccettabile che con l’esponenziale aumento dei contagi nella nostra regione, ormai una vera e propria emergenza sanitaria, la giunta regionale si ostini a tenere chiuso il Covid Hospital".

Ad affermarlo il consigliere del Partito democratico Fabrizio Cesetti, che ha presentato apposita interrogazione al presidente Francesco Acquaroli "che -prosegue Cesetti - si è detto in tal senso possibilista, dimostrando così che all’interno della sua giunta non esiste una strategia né tanto meno una visione unitaria nella gestione della pandemia".

Bersaglio delle dichiarazioni del consigliere Dem l'assessore alla sanità Filippo Saltamartini insieme ai suoi colleghi di giunta.

“Questo imbarazzante stallo – conclude Cesetti – è emblematico della disorganizzazione e della leggerezza con cui la giunta regionale sta affrontando la gestione del Covid. Un disastro ormai denunciato quotidianamente non solo dal Partito Democratico, ma impietosamente fotografato anche dalle organizzazioni sindacali della sanità, che sempre più frequentemente denunciano come la situazione marchigiana si stia aggravando sempre di più, e dalle numerose proteste pubbliche del personale sanitario che da tempo attraversano da nord al sud l’intera regione. Insomma, c’è davvero da sperare che la giunta regionale non intenda far pagare un prezzo altissimo alla salute dei marchigiani solo per non derogare alle errate convinzioni di alcuni assessori”.

f.u

Letto 233 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo